Black Panther 2 resta in Georgia: Ryan Coogler spiega perché non boicotterà lo stato

Autore: Marco Delfino – Copyright: everyeye.it


Ryan Coogler, regista di Black Panther 2, ha rivelato che le riprese del sequel si svolgeranno in Georgia nonostante la controversa legge SB202.

La nuova legge elettorale approvata dalla Georgia, che secondo i democratici limiterà in maniera preoccupante l’accesso al voto, in particolare quello degli afroamericani, ha spinto Antoine Fuqua e Will Smith a trasferire per protesta le riprese del film Apple Emancipation in un altro stato.

Prosegui la lettura


continua a leggere


Questo sito raccoglie i Cookie DoubleClick (per info leggi la Privacy Policy). Fai clic qui per disattivarlo.