The Suicide Squad, James Gunn e quella scena troppo violenta: ‘Ecco perché l’ho tagliata’

Autore: Ivan Marra – Copyright: everyeye.it


James Gunn ha svelato di aver tagliato la versione più violenta della morte di un personaggio nel suo The Suicide Squad

In The Suicide Squad la violenza non è mancata di certo: il film di James Gunn è una vera e propria danza di morte, sangue, black humor e scene fuori di testa. Il regista di Guardiani della Galassia, però, ha ammesso di aver provato a fare ancora peggio, prima di scontrarsi con delle problematiche in fase di montaggio.

Prosegui la lettura


continua a leggere


Questo sito raccoglie i Cookie DoubleClick (per info leggi la Privacy Policy). Fai clic qui per disattivarlo.