La macchina infernale

La macchina infernale

2022 ‧ Thriller/Film di mistero ‧ 1h 58m

La macchina infernale, opera diretta da Andrew Hunt, offre diversi elementi decisamente apprezzabili. Guy Pearce, ad esempio, nel ruolo del protagonista Bruce Cogburn. Anche in questo piccolo film ha mostrato tutto il suo spessore interpretativo: la sua capacità di esprimere il tormento interiore e la paranoia del personaggio aggiungono profondità al film. L’atmosfera e la tensione sono ben costruite, con la regia di Hunt che mantiene un ritmo coinvolgente ed inquietante, essenziale per un thriller psicologico. Hunt esplora temi come la fama, l’ossessione dei fan ed il confine tra realtà e paranoia, offrendo spunti di riflessione interessanti. Tuttavia, alcune critiche ricevute, trovano la trama prevedibile ed i colpi di scena non sempre efficaci, con alcune parti del film che possono risultare lente o poco originali per gli spettatori abituali del genere. Anche la caratterizzazione dei personaggi secondari ha ricevuto critiche, poiché possono sembrare meno approfonditi o stereotipati rispetto al protagonista. Personalmente concordo in pieno con le critiche ricevute, tenendo in considerazione che è l’opera di un regista giovane che si misura con un grande attore come Pearce: una star di spessore nel cast è una garanzia per il film, ma anche una vera e propria partita da giocare che può mettere in risalto “mancanze” tecniche e di trama, come è successo ad Hunt. Dal punto di vista puramente tecnico, il film è ben girato, con una buona direzione della fotografia ed un sound design appropriato, anche se non presenta innovazioni significative. In conclusione, La macchina infernale è un film che può interessare gli appassionati di thriller psicologici grazie alla forte performance di Pearce ed alla sua atmosfera tesa. Tuttavia, chi cerca una trama particolarmente innovativa o colpi di scena sorprendenti potrebbe trovarlo meno soddisfacente. Come sempre, il miglior giudizio è quello personale: “guardate il film e valutate come risuona con le vostre aspettative!”.

 


Trama – fonte: www.comingsoon.it

The Infernal Machine, il film diretto da Andrew Hunt, racconta di Bruce Cogburn (Guy Pearce), scrittore che si è ritirato anni prima in un nascondiglio lontano da tutti dopo aver scritto il suo dibattuto best seller “The Infernal Machine”. Il suo libro fu accusato di aver istigato un adolescente a commettere un massacro uccidendo 30 persone.
Bruce decide di isolarsi vivendo in mezzo al nulla e tenendosi lontano da tutti fino al giorno in cui comincia a ricevere lettere anonime da un fan molesto e ossessivo. Queste lettere che arrivano sempre più numerose, si trasformano man mano in messaggi di vario genere che dovrà riuscire a decifrare per arrivare alla soluzione.
Si innesca così un crescendo di paura, tormento e paranoie che porteranno lo scrittore a doversi riconfrontare con i mostri del passato celati dietro al suo libro.


Cast – fonte: www.comingsoon.it


Trailer


Riconoscimenti – fonte: www.mymovies.it

Nessun riconoscimento rilevante.


Curiosità – fonte: www.comingsoon.it

1. Il film è stato girato nell’Algarve in Portogallo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito raccoglie i Cookie DoubleClick (per info leggi la Privacy Policy). Fai clic qui per disattivarlo.